Fabio Marchesi è Sviluppatore Software Senior di Energy Software ed è “l’architetto di sistema” della società che ha ideato la struttura e l’architettura base della Suite JACE già nel 2015.

  • Cosa significa “architetto di sistema”?
    È un ruolo che comprende diversi aspetti che vertono nel capire come risolvere tutti i problemi strutturali di comunicazione, manutenzione e sviluppo dei vari software che compongono una piattaforma software complessa come JACE. Nella nostra struttura è importante che i software “collaborino” fra loro e siano a disposizione l’uno dell’altro e degli utenti senza soluzione di continuità.
  • Cosa vuol dire fare ricerca e sviluppo in un’azienda di software?
    Nel nostro settore ricerca & sviluppo sono parte integrante del nostro lavoro. Intuitivamente la “Legge di Moore” evidenzia che la potenza computazionale è in continua crescita ed ogni nuova tecnologia ideata per sfruttare questa potenza è una possibile nuova opportunità di espansione. Oltretutto, nell’informatica, l’introduzione di novità ha una frequenza altissima, maggiore che in molti altri campi, con l’estremo delle tecnologie web dove i cicli di vita sono contati in mesi: l’adeguamento delle nostre conoscenze deve, perciò, essere immediato e continuo.
  • Quali sono le prossime sfide di Energy Software?
    Fondamentalmente ampliare la nostra offerta con la Suite JACE e servire le aree business che ancora ci mancano. Raggiungere nuovi clienti e coprire le loro esigenze. Nel settore delle utilities ci sono molteplici attori con diversi ruoli che partecipano al mercato: la nostra Suite punta ad offrire un insieme completo e sofisticato di strumenti per ognuna delle loro specificità.