Un nuovo DL sulla cybersicurezza è la grande novità del Governo italiano sul settore.

Nasce infatti l’Agenzia per la cybersicurezza nazionale (ACN) e si allinea alle ultime disposizioni comunitarie. Il decreto legge, già approvato dal Consiglio dei Ministri, prevede una nuova struttura, con personalità giuridica di diritto pubblico e dotata di autonomia regolamentare, amministrativa, patrimoniale, organizzativa, contabile e finanziaria. L’Agenzia eserciterà le funzioni in materia di cybersecurity e dovrà sviluppare capacità di prevenzione dalle minacce attraverso il Computer security incident response team (Csirt) italiano e l’avvio del Centro di valutazione e certificazione nazionale. Dovrà contribuire all’innalzamento della sicurezza dei sistemi Ict del sistema italiano e supportare lo sviluppo di competenze industriali, tecnologiche e scientifiche. Sono 300 i professionisti impegnati in questo nuovo progetto.