A partire dal 1° gennaio 2021 avverrà il completamento della revisione delle zone della rete elettrica nazionale.

Terna, in data 13 novembre, ha reso nota la nuova suddivisione delle zone elettriche italiane in applicazione della Deliberazione 103/2019/R/eel del 19 marzo 2019 dell’Autorità di Regolazione per Energia Reti e Ambiente: la nuova configurazione in particolare prevede l’introduzione della zona fisica Calabria al posto del polo di produzione limitato di Rossano e lo spostamento della regione Umbria dalla zona Centro Nord alla zona Centro SuDd.

Energy Software ha rilasciato gli aggiornamenti software necessari nel modulo di Logistica Power della suite JACE.

La topologia di interconnessione tra le zone geografiche e/o virtuali della struttura zonale in vigore a partire dal 1° gennaio 2021 è mostrata nella figura qui a fianco